Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Aiuta...

A…Aiuta!
Aiuta  le persone che hai  vicino  ma non scordare  di donare il tuo aiuto  anche a chi è lontano..
Aiutami a far sì che questo mondo non  dimentichi chi non ha avuto la fortuna di nascere sulla luna,
Aiutami  a tagliare quelle catene a sconfiggere quei pregiudizi  che mi tengono confinato su una sedia come se il mio fosse un mondo diverso, dimenticato o perso.
 Aiutami ti scongiuro, dammi  la forza di combattere questa malattia che  mi sta scoppiando dentro, che mi fa vivere di incertezze ed emergere la mie debolezze e regalami un sorriso da portarmi dentro quando i miei pensieri si faranno un po’ più scuri.
Insegnami ad amare perché non lo so più fare  da quel giorno in ospedale quando tutti sono scomparsi quando i miei problemi sono apparsi, perché a volte un sorriso e un abbraccio sono la cura migliore per non far smettere di  battere un cuore . A..Aiutami!

Amore di (Gia Gaspa) Vincitore del 3° Concorso di Poesia

Complimenti al Bravissimo Gia Gaspa


AMORE. .

Il tempo che ci regaliamo
s'impregna di Amore puro,
che può anche inciampare
e farsi male . .
Ma l' unione dei sentimenti
calma il mare tumultuoso,
per farci godere limpidezza e beltà,
cosi da poter soffiare sul nostro sogno,
fino a spingerlo
a giocare con le stelle . . .

La donna

La donna..
La donna è  un fiore che sboccia
è quella spada in una roccia,
la donna è la più dolce melodia
che non si può cancellare con una magia
la donna va amata e rispettata
non è un oggetto  da usare quando ti pare
la donna è un cuore e sentimenti
se hai la sua fiducia non far si che se ne penti
la donna è il cielo, il mare e ogni stella da ammirare,
le donne sono lacrime silenziose, commozione
e  abbracci da non scordare.
Proteggi ogni donna e non fargli mai del male.
perché ogni donna è un  essere speciale.

Ormai...

Ormai..
Ormai è tardi per rimpiangere la realtà, è meglio viverla, non possiamo aspettare l'alba chiara, perché l'amore si sa è un brivido che vola via è un gigantesco tango della gelosia, e ogni volta che ci penso mi viene il fegato spappolato dal nervoso, ma per un attimo  dimentichiamoci questa città perché siamo solo noi che possiamo dare un senso a questa vita spericolata che mi lascia sempre senza parole- E' arrivato il momento  di andare via da questo stupido hotel,  da lontano vedo avvicinarsi delle maledette nuvole, vedrai  io non  ti lascerò mai. ma tu stammi vicino, e guardami negl'occhi ora...te  lo dico sotto voce Amo Te.. e con te voglio vivere una favola
di Morabito Luca ( citando i titoli di molte canzoni di Vasco Rossi)

Sono complicato...

Sono complicato e sicuramente  inadeguato di fronte a una vita che nulla mi ha donato.
Sono amareggiato nel mio essere imbranato di fronte a quell'amore
per il quale  ho combattuto, senza esitare neanche un minuto mari e laghi ho attraversato
draghi e maghi ho dominato ma alla fine solo lei mi hai imprigionato e sono rimasto senza fiato quando poi mi ha abbandonato.
Ora non ho che il nulla dentro il cuore  se non  cenere e dolore da cui non crescerà neanche fiore
Sono un vento gelido, un forte brivido in un cielo torbido che non sarà mai più limpido senza te.
Sono quella poesia che leggerai su tutti i muri di questa città che non avrà mai pietà di questo mio dolore per un amore sbocciato come un fiore ma vissuto solo per metà.

Quanti amori...

Quanti..
quanti  amori e quanti battiti di cuore  hanno accompagnato la mia vita, tutti di passaggio inseguendo quel miraggio, tanti sono svaniti altri sono fuggiti
quanti sguardi hanno incrociato i miei, quante promesse mille speranze, ma  un unico finale troppo letale da sopportare per un solo cuore.
quanti addii e arrivederci e quante ferite, subite o provocate
tutto  per quell'amore cercato e mai trovato,  per te che forse non esisti nemmeno o forse sono solo io che non lo riesco più a vederlo ed ho smesso di sperare annegando nel mio mare.
Io sono uno tra tanti che hanno creduto nell'amore l'hanno aspettato, odiato e amato ma l'amore non esiste ed io mi fermo qua,
 l' amore mi ha colpito, ferito e  poi ucciso!

Noi siamo.. di (Ximi Blogghidee e Morabito Luca)

Noi siamo...
Io sono quel racconto che non hai mai scritto, carta e penna che non hai mai usato
Io sono il giallo angolo dove hai scordato il tuo cuore, la matita che non si può cancellare
Io sono quel programma che ancora devi imparare, ma che non potrai cancellare dalla ram del tuo cuore
Io sono il silenzio che ascolterà le tue parole mentre mi specchierò nel tuo cuore
Io ti cercherò in ogni dove, in ogni canzone in ogni stazione in ogni passo o sguardo che incontrerò, ora
con  coraggio salta i miei nascondigli più bui dove io mi eclisso e  sollevami  con la forza di un gigante e prenditi cura di me
Io sono quello che tu sei, siamo quella musica dell’anima che accarezza le note più lunghe  che si aggrappa alla vita, che saprà superare discesa e  salita
Io sono quel che tu sei..

Grazie di Cuore a Ximi che con grande entusiasmo ha accettato questa Collaborazione con ottimi risultati!



Io sono..

Io sono un Cuore che ha smesso di battere per Amore, sono quella poesia che si è persa nella tua via, sono un sogno che non sa più volare, e cicatrici che non si possono cancellare, sono lacrime e parole che racchiudono un dolore.
Sono uomo che ha vissuto più che mai superando tanti guai, pianti o gioie non sono mancati neanche giorni più velati. Io sono quella lacrima che non vedrai ,un pensiero che con il tempo dimenticherai...Io sono...

Negli occhi di (Emanuela P.) Vincitrice del 2° Concorso di Poesia della Community Amamipiùchemai,lovepoetry

Complimenti alla bravissima Emanuela che con questa Poesia, ha saputo conquistarci con le sue parole,e con i suoi sentimenti custoditi nel Cuore!

NEGLI OCCHI

Negli occhi pietre e stelle
lacrime e menzogne vere
carezze e dolci meraviglie.
tante sconfitte sopportate.
Negli occhi il giorno intero
una stagione , un fiore.
un suono di ruscello, una chitarra
l'arco di chi muore..e di chi vive..
il silenzio di chi ama..
Negli occhi una danza lieve. .(EAP).
di Emanuela P.

Immagina...

Immagina ..  Chiudi  gli occhi  per un istante e ora prova  ad  immaginare di svegliarti una mattina e accorgerti di non poter usare le gambe per scendere dal letto e che da adesso in poi  potrai  muoverti solo da  seduto  ma non sempre potrai farlo.    immagina di dover sperare di incontrare  porte abbastanza larghe per passarci in mezzo, marciapiedi liberi  e   leggi e diritti che  rispetteranno la tua situazione come ogni altro essere umano Immagina  come cambierà la tua vita, pensa a tutto ciò ha sempre fatto e che non potrai  rifare, ma soprattutto immagina quel peso  che ti schiaccerà  nell’ animo e che tutta la tua rabbia e disperazione ti  faranno odiare la vita Immagina che non saranno le cose intorno a te a cambiare  ma sarai tu a vederle in un modo diverso   con  un'altra prospettiva e comincerai   vivere come se ti trovassi in un altro mondo con  milioni di  difficoltà e che dovrai combattere più degl’ altri per farti valere   immagina quali e quante saranno le persone che …

Una giornata di ottobre..

Nell'aria si sente quel petricore di  pioggia, intanto  le prime gocce mi sfiorano il  viso, il passo si fa più veloce ognuno va per la sua strada come tanti robot senz'anima, c'è un tizio che aspetta un tram e un altro seduto su una panchina  guarda il cielo , un profumo di iris  mi passa veloce vicino fino a riempire le mie narici  è una camminata svelta di un rumore di tacchi e di corpo racchiuso in un cappotto di lana.
La lancetta di un orologio ha terminato un altro giro, una bambina si ferma davanti a una vetrina di un negozio di giocattoli, e semplicemente sogna con i suoi occhi grandi ma ancora tanto piccoli, tenendo stretta la mano di suo padre.
Un ragazzo e una ragazza si baciano e si scambiano promesse che forse non potranno mantenere, un telefono squilla e un' altro tra le mani di un giovane aspetta di suonare,  intanto
 li poco lontano c'è una rosa che sboccia e una farfalla che vola , un arcobaleno che spunta ma  nessuno lo nota, tutti sono  troppo preoc…

Conosco una ragazza..

Conosco una ragazza di Torino che ha  messo il  suo mondo in un piccolo cestino  tenendolo  stretto  come se fosse   l'ultimo respiro, finchè dopo tanta pioggia, in un giorno di sole ha ritrovato l'amore..
L'amore per se stessa, l'amore per la vita...
Lei è quel  sorriso che dona speranza, è  un profumo e la sua fragranza,  è una rosa da saper curare un gabbiano da lasciar volare,
Lei è quel paesaggio innevato che  conquisterà i tuoi occhi, e uno sguardo che guarda lontano a cui stringere la mano.
Lei è quel vento che spazza via le nuvole, è l'inizio e la fine di ogni arcobaleno, lei va veloce come un treno, lei è il genio e la follia che hanno arricchito questa vita mia.
Lei è... 

Eravamo..

Eravamo..
Eravamo  due anime nate per fondersi l’una nell’altra, un unico respiro che lasciava senza fiato.
Ora siamo così lontani, siamo come  il giorno e la notte,  come una strada e una via che  non andranno mai nella stessa direzione.
 Saremo comunque noi stessi anche lontani da quei sogni accarezzati  e mai realizzati veramente, ma la colpa è solo mia che sono una semplicità consapevolmente complicata, sono quel dire che lotta con se stesso
Sono la pioggia   che cade sul cemento, il rumore delle foglie spostate dal vento, io sono quel problema senza soluzione quella piccola emozione che attraverserà la tua vita ma che dimenticherai in meno che non si dica.
Io sono un faro in mezzo al mare che non vedrà mai la  luce del giorno, sono sabbia e pioggia, un profumo che scorderai come si scorda un sogno la mattina
Eravamo, ora non  siamo più, tu sei andata via seduta su quella funivia,  il mio treno corre veloce ma  non scordo la tua voce e il mio cuore non trova ancora pace, ancora non so  …

Se solo potessi.. libro 6

Se solo potessi …
Se solo  potessi riportare indietro le lancette del tempo,
 non esiterei un solo momento a venire li da te
Se solo si potesse cancellare tutti gli  errori  e se bastasse scrivere più forte per ingannare anche la morte io ci proverei
Se solo questo sole potesse eliminare ogni dolore e asciugare ogni mia lacrima
Se solo fossi capace di smettere di inseguire un sogno che  non sembrai mai arrivare forse non sarei neanche più qui ad aspettare.
Sei solo tu quel sorriso che fa battere il mio cuore e la tua distanza e ciò che mi fa più male
Se solo tu sapessi che tu sei la la vita e la forza che cancella ogni mia debolezze,
Se solo sapessi che nonostante i miei difetti tu sei tutto ciò di più importante
Se tu lo sapessi, ma forse un po’lo sai, io senza te, io  morirei.

Amarti di Gia Gaspa vincitore del Concorso di poesia della Community Amamipiùchemai

Un Bravissimo a Gia Gaspa che ha vinto il Concorso di Poesia per il mese di settembre, grazie mille per aver partecipato e Complimenti, Bravo Gia!

AMARTI . .

Amarti
e' stato sentire il tuo respiro
tremare nel mio,
mentre l'emozione
bagnava le nostre labbra
di voglia. di conoscersi . .

Amarti
e' tenere accesa, viva,
la luce dei tuoi occhi,
per sapere dove trovare
la fonte,
che sazia la mia sete . . .

Sei Speciale

Sei Speciale..
E’ speciale quel tuo modo di amare la vita, sono  speciali i tuoi sorrisi che nascondono tanti pianti.
Sei speciale quando parli di me e te, quando  dici che le diversità esistono solo per chi li vuol vedere , anche se a volte scappi veloce su quelle tue ruote per paura che il mio amore ti arrivi fino al cuore.
Sei speciale quando riesci rendere semplici anche le cose più difficili, quando  passi le ore a raccontarmi tutti i  tuoi sogni ed io non mi stanco mai di ascoltarli.
Sei speciale come un sole che da spettacolo nel cielo, sei speciale come lo è  risvegliarsi ogni mattina e respirare un giorno nuovo, e trovarti li vicino abbracciata al mio cuscino
Sei speciale come non lo è stato mai nessuno per me, sei un emozione continua che vorrei non finisse mai.
Sei speciale e i miei occhi non posso più stare senza  i tuoi ed  io non so più stare senza di  te!